Maschere viso purificanti: 8 ricette facili e veloci

Maschere viso purificanti: 8 ricette facili e veloci

Fastidiosi quotidianamente, i brufoli legati all’eccesso di sebo e all’acne non sono sempre facili da debellare. Carnagione spenta, imperfezioni, zone lucide, pori dilatati… tanti inconvenienti legati alla pelle grassa o all’accumulo di impurità. Fortunatamente, alcuni rimedi naturali mirati permettono di purificare il viso per ritrovare una pelle liscia e pulita. Scopri 8 maschere efficaci per prepararti in pochi minuti a un momento di puro benessere.

La pelle incline a arrossamenti e brufoli, grassa o mista può essere difficile da trattare. In genere, uno squilibrio del sebo è responsabile di questo effetto lucente che cerchiamo di opacizzare con i prodotti cosmetici. L’ossigenazione dei tessuti diminuisce e dà origine a pori ostruiti, con l’inevitabile conseguenza, la comparsa di punti neri. Nei casi più gravi possono comparire anche brufoli, pustole o addirittura dermatite seborroica. Da qui l’importanza di prendersi cura della propria pelle per un incarnato chiaro e luminoso. 

Perché abbiamo la pelle grassa?

Spesso, la colpa è dello squilibrio ormonale. Questo stato può manifestarsi nell’adolescenza ma è ben lungi dall’essere esclusivo di questa fascia di età. Nel corso degli anni, lo stress, l’esposizione all’inquinamento o uno stile di vita malsano possono avere un impatto anche sulla pelle, che reagisce a questi interferenti. Inoltre, capita spesso di optare per prodotti cosmetici pessimi e non adatti al nostro tipo di pelle. Risultato: la pelle del viso è tesa e soffre di sostanze chimiche a volte troppo aggressive. Indebolito, è essenziale prendersene cura regolarmente, idealmente grazie a ingredienti naturali. 

8 maschere purificanti per illuminare l’incarnato

Optando per le giuste formulazioni e privilegiando principi attivi mirati, è del tutto possibile migliorare la grana della pelle. Tuttavia, è fondamentale ricordare che la regolarità è un parametro cruciale per osservare i cambiamenti nel lungo periodo. Queste maschere per il viso ricche di sostanze nutritive e componenti benefici prevengono e riducono brufoli, punti neri, infiammazioni e irritazioni cutanee. Se soffri di acne o dermatite significativa, invece, è meglio consultare un dermatologo che ti prescriverà un trattamento adeguato.

Argilla verde

1 – Maschera purificante all’argilla 

Ideale per assorbire il sebo in eccesso ed eliminare le impurità, l’argilla verde è adatta per le pelli grasse e aiuta a liberare i pori. Alla fine, la pelle avrà meno probabilità di brillare sulla zona T (fronte, naso, lati delle narici e mento) e ritroverà il suo equilibrio.

Ingredienti :

  • 2 cucchiai di argilla verde
  • acqua tiepida
  • Qualche goccia di acqua di rose (facoltativa)

Preparazione: 

Per ottenere una maschera all’argilla purificante, versa semplicemente la tua polvere in una ciotola di vetro e aggiungi abbastanza acqua tiepida per formare una pasta, oltre all’acqua di rose se scegli di usarla. Quindi prendi un pennello per stendere la maschera sulla pelle e lascia agire per 15 minuti, fino a quando l’argilla inizia ad asciugarsi sul viso. Quando senti che la pelle inizia a tendersi, procedi al risciacquo con acqua tiepida. Questo rimedio naturale può essere ripetuto due volte al mese.  

Olio essenziale

2 – Maschera all’olio essenziale di melaleuca 

Eccellente per la pelle grassa o soggetta a imperfezioni, l’olio essenziale di melaleuca (noto anche come olio di melaleuca) ha proprietà antisettiche, antibatteriche e antimicotiche. Secondo una revisione scientifica dei suoi benefici in dermatologia, ha anche un formidabile potenziale per combattere l’acne. Per beneficiarne, ecco di cosa avrai bisogno:

Ingredienti :

  • 5 gocce di olio essenziale di melaleuca
  • 1 cucchiaio di yogurt
  • 1 cucchiaio di miele 

Preparazione: 

Per questa maschera, iniziate mescolando il miele e l’olio dell’albero del tè, prima di incorporarli allo yogurt. Questo ingrediente è ideale per restringere i pori dilatati e facilitare l’estrazione dei punti neri. Quando la vostra preparazione sarà omogenea, applicatela sul viso, evitando il contorno occhi. Lasciare in posa per 10 – 15 minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida. Usa questa maschera una volta alla settimana per risultati conclusivi. 

maschera

3 – Maschera purificante alla propoli 

Concentrata in sostanze antisettiche e antinfiammatorie, la propoli è un ingrediente formidabile per la pelle, che la rende un componente popolare nella cura naturale e nei cosmetici. Cicatrizzante e antibatterico, favorisce anche la rigenerazione della pelle sensibile indebolita da brufoli e irritazioni, come spiega Nathalie Mary , specialista in prodotti dell’apicoltura. 

Ingredienti :

  • 2 cucchiai di argilla bianca
  • 6 gocce di puro estratto di propoli
  • Una pelle d’acqua

Preparazione: Iniziate mescolando l’argilla bianca con l’acqua in una ciotola di vetro o di legno. Una volta ottenuto un impasto, versate le gocce di propoli nel contenitore e mescolate ancora. Applicare la preparazione sul viso, lasciando agire da 10 a 15 minuti. Quindi lavare con un detergente delicato. Questa maschera va applicata due volte al mese. 

Aloe Vera

4 – Maschera all’aloe vera 

L’aloe vera è un ingrediente naturale dalle formidabili proprietà idratanti, ma non è tutto. Il gel che si trova nel cuore delle foglie di aloe ha anche benefici cicatrizzanti , purificanti e antisettici per eliminare impurità, tracce di brufoli e punti neri. Per un’azione ottimale, viene abbinato all’olio di jojoba, ricco di vitamina E, all’olio essenziale di lavanda dalle proprietà lenitive e antisettiche e, infine, all’olio essenziale di bergamotto, ideale per rigenerare la pelle e stimolare la produzione di collagene secondo uno studio in vivo  .

ingredienti

  • 25 g di gel di aloe vera
  • 5 ml di olio di jojoba
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 3 gocce di olio essenziale di bergamotto

Preparazione: Prendete una ciotola di vetro e versateci gli oli. Amalgamate il tutto per qualche secondo aiutandovi con un cucchiaio di legno, quindi aggiungete il gel di aloe vera. Una volta che la maschera è pronta, applica la preparazione con la punta delle dita, evitando il contorno occhi. Assicurati che le tue mani siano pulite e asciutte prima di iniziare. Lasciare in posa per 20 minuti, quindi detergere con un latte detergente delicato. Puoi usare questa maschera una volta alla settimana. 

miele di limone

5 – Maschera al miele e limone 

Unendo le proprietà purificanti del miele a quelle disinfettanti del limone, potrai ritrovare una pelle morbida e pulita. L’agrume favorisce anche l’esfoliazione delle cellule morte e il rinnovamento cellulare. Allo stesso tempo, il miele è un antibatterico ed emolliente naturale, che gli permette di preservare l’idratazione della pelle. 

ingredienti

  • 2 cucchiai di miele
  • Il succo di mezzo limone

Preparazione:   Mescolare il miele e il succo di limone in una ciotola pulita e spalmare il preparato sul viso, evitando il contorno occhi. Lasciare in posa da 10 a 15 minuti, quindi risciacquare abbondantemente con acqua pulita. Da ripetere una volta alla settimana. 

Puoi anche preparare un sapone naturale al limone per una cura più regolare.

nigella

6 – Maschera all’olio di cumino nero

Utilizzato per lenire la pelle e stimolare il rinnovamento cutaneo, l’olio di cumino nero ha anche proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, come evidenziato da uno studio sulle sue proprietà farmacologiche. Conosciuto anche come olio di cumino nero, favorisce la rigenerazione dei tessuti unendo un’azione purificante. Abbinato all’olio di jojoba dalle proprietà seboregolatrici, alla lavanda dalle proprietà lenitive e al rosmarino, alleato delle pelli grasse, elimina delicatamente le impurità per un incarnato più fresco e luminoso.

Ingredienti :

  • 10 ml di olio di cumino nero
  • 10 ml di olio di jojoba
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 3 gocce di olio essenziale di rosmarino

Preparazione:  unisci semplicemente i tuoi oli in una ciotola pulita e applica la maschera sul viso in uno strato sottile. Lasciare agire per 10-15 minuti, fino a quando gli ingredienti non vengono assorbiti dalla pelle. Il risciacquo non è necessario ma puoi ottimizzare l’assorbimento della maschera con un massaggio rivitalizzante. Per fare questo, inizia con le guance, facendo dei cerchi sulla fronte. Fai lo stesso dal mento alle orecchie. Questo trattamento deve essere ripetuto 3 volte al mese.  

6 – Maschera allo yogurt e zenzero

Ricco di nutrienti e dotato di azione antibatterica, lo yogurt è l’alleato delle pelli grasse soggette a brufoli. Il suo pH protegge la pelle dalle aggressioni esterne per un effetto protettivo e purificante. Per quanto riguarda lo zenzero, è un vero concentrato di antiossidanti. Il rizoma asiatico purifica la pelle, stimola la circolazione sanguigna e svolge un’azione rassodante, ideale per prevenire la comparsa di rughe e rilassamento cutaneo .

ingredienti

  • 60 g di yogurt bianco 
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere 
  • 1 cucchiaio di miele biologico 

Preparazione: Mescolare lo zenzero e lo yogurt in una ciotola aiutandosi con un cucchiaio di legno. Aggiungere il miele e continuare a mescolare fino ad ottenere una preparazione omogenea. Stendere la maschera sul viso, evitando le zone delicate come il contorno occhi. Lasciare in posa per una ventina di minuti, quindi detergere con un latte detergente delicato. Questo trattamento può essere ripetuto 3 volte al mese. 

bardana

8 – Maschera lenitiva alla bardana 

Originaria dell’Europa e dell’Asia, la bardana è una pianta biennale nota per le sue proprietà purificanti, antiossidanti e antinfiammatorie. Interessante per detergere la pelle a tendenza acneica, lenirebbe il prurito e ridurrebbe gli arrossamenti legati alle irritazioni cutanee, conferma il dottor Cardenas , un allergologo. La sua radice in particolare sarebbe l’ideale per regolare la secrezione di sebo. Bonus: sarebbe utile anche per fermare la caduta dei capelli. Di solito si trova nei negozi specializzati o in erboristeria. 

Ingredienti:

  • 5 gocce di estratto liquido di bardana
  • 4 gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione: Mescolare l’estratto liquido di bardana con l’olio essenziale di lavanda quindi applicare questa maschera sul viso. Lasciare in posa da 20 a 25 minuti, quindi detergere delicatamente. Ripetere 1 volta a settimana. 
Vale a dire che la bardana sarebbe utile anche in caso di acne infiammatoria, riferisce la dott.ssa Catherine Gaucher , dermatologa omeopatica. “La sua radice agisce contro il batterio P.acnes, responsabile dell’acne, e regola la secrezione di sebo grazie ai tannini astringenti”, indica lo specialista. La sua azione sarebbe particolarmente efficace contro i brufoli arrossati e gonfi o quando l’acne è accompagnata da brufoli o punti neri derivanti da un’eccessiva produzione di sebo. 

Avvertenze: In caso di allergia ai prodotti delle api, miele e propoli sono controindicati. Lo stesso vale per qualsiasi allergia agli ingredienti sopra menzionati. Effettuare sempre una prova preventiva applicando una piccola nocciola del prodotto nell’incavo del gomito o nella parte interna del polso. Attendere 24 ore per assicurarsi che non ci siano irritazioni. Se non si verifica alcuna reazione, puoi passare all’applicazione della maschera. 

Hit enter to search or ESC to close.