La ricetta asiatica della nonna per una pelle chiara e pulita (senza imperfezioni)

La ricetta asiatica della nonna per una pelle chiara e pulita (senza imperfezioni)

Qualunque sia la cultura o il paese di appartenenza, la maggior parte delle donne aspira a una pelle chiara e priva di imperfezioni. L’industria cosmetica lo ha capito bene, creme e prodotti per la cura del corpo si stanno moltiplicando a velocità esponenziale e si stanno accumulando su tutti gli scaffali del beauty. Mentre alcuni di loro rimangono abbordabili in termini di prezzo, altri, d’altra parte, raggiungono le vette per risultati a volte insoddisfacenti. Tuttavia, ciò che la maggior parte di noi dimentica di tenere in considerazione è che l’efficacia di questi prodotti cosmetici si basa essenzialmente sul loro contenuto di nutrienti generosamente offerti da Madre Natura. Scopri questo consiglio di bellezza con latte e limone per ritrovare una pelle chiara, idratata e senza imperfezioni.

Il culto della pelle “perfetta” risale a millenni fa e, per una buona ragione, una carnagione radiosa è sinonimo di freschezza e soprattutto di uno stile di vita sano. Nell’antico Egitto, Cleopatra si distingueva per i suoi rituali di bellezza che consistevano nel bagnarsi nel latte d’asina per preservare la morbidezza e la giovinezza della sua pelle. Lei avrà ispirato la corte di Francia, e in particolare Diane de Poitiers e Pauline Bonaparte, che avrebbero perpetuato questa tradizione del bagno al latte per la loro cura quotidiana. Oggi fare il bagno nel latte d’asina non è più una pratica così comune. Molto costoso, costerebbe fino a 2500 euro, secondo Véronique Noual,  direttrice di Les Cent Ciels   spas  .
Senza spendere ingenti somme in  trattamenti estetici , è però possibile trarre ispirazione da questi rituali ancestrali per beneficiare di notevoli benefici per la propria pelle. Grazie al latte e al limone, anche tu puoi preparare il tuo bagno rigenerante senza spendere troppo.
Perché funziona?
Il latte contiene acido lattico, un alfa idrossiacido presente in molti prodotti cosmetici. Il co-fondatore del brand di cosmetici  Inkey List,  Mark Curry, spiega  a  Marie Claire  che questa molecola agirebbe sulla superficie esterna della pelle, in particolare eliminando le cellule morte e idratando l’epidermide per una pelle chiaramente più brillante. 
Il suo utilizzo in caso di pelli sensibili sarebbe consigliato anche per la sua azione esfoliante ma non aggressiva,  aggiunge  Emma Hobson, responsabile dell’educazione  dell’International Dermal Institute . Infatti, l’acido lattico stimolerebbe l’esfoliazione sciogliendo il legame che unisce le cellule morte e stimolando il rinnovamento cellulare nell’epidermide. Abbinato al  limone  ad azione antiossidante, sarebbe un rimedio tanto più efficace perché contrasterebbe   anche l’azione dei radicali liberi che favoriscono l’invecchiamento precoce della pelle. Inoltre, agrumi ricchi di  vitamina C e l’acido citrico ha efficaci proprietà schiarenti per combattere l’iperpigmentazione. Tuttavia, è importante diluirlo perché sulle pelli sensibili è molto probabile che il limone irriti la pelle.
Come preparare il bagno?
Per una sessione di coccole memorabile, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:
  • Una tazza di latte intero
  • Succo di un limone (biologico)
Consigli per la preparazione:
I passaggi da seguire sono estremamente semplici. Inizia semplicemente facendoti un  bagno  caldo . Una volta che la vasca è piena, versate la vostra tazza di latte intero e aggiungete il succo di limone biologico. Mescolate per qualche minuto in modo che i vostri ingredienti siano ben diluiti, poi immergetevi nella vostra vasca da bagno per una ventina di minuti prima di risciacquare con acqua pulita.
Grazie all’azione combinata dei tuoi ingredienti, la tua pelle verrà esfoliata delicatamente per ritrovare tutto il suo splendore!
Attenzione:
Ricorda che il limone è fotosensibilizzante. Si consiglia pertanto vivamente di non esporsi al sole subito dopo questo bagno.

Hit enter to search or ESC to close.