5 consigli efficaci per sbiancare il bucato senza usare candeggina

5 consigli efficaci per sbiancare il bucato senza usare candeggina

Il tuo cesto della biancheria può essere una vera sfida di lavaggio perché tra vestiti per bambini intrisi di fango, vestiti da palestra sudati e tessuti appannati, il tuo detersivo può avere difficoltà. Tuttavia, invece di ricorrere alla candeggina per tirarti fuori dai guai e sbiancare il bucato, puoi rivolgerti a prodotti naturali ed ecologici per compiere questa missione.

Ravvivare i tessuti ingialliti, rimuovere macchie e sporco  e ridare lucentezza al bucato è il “saper fare” naturale di prodotti naturali ecocompatibili come il bicarbonato di sodio, tra gli altri.

vasetto di bicarbonato di sodio

Come sbiancare il bucato con il bicarbonato di sodio?

Per chi non vuole rischiare usando il potere sbiancante della candeggina, il bicarbonato di sodio  è un’ottima alternativa per la sua capacità naturale di sbiancare i vestiti . Mentre è più spesso riconosciuto come avere un potere deodorante, il bicarbonato di sodio può fare la differenza e migliorare l’effetto pulente del tuo detersivo.

Pertanto, questa polvere domestica multiuso è in grado di pulire delicatamente il bucato agendo sui cattivi odori e sulle macchie ostinate. Inoltre, aiuta a mantenere pulita la lavatrice  mentre funge da buon sostituto dell’ammorbidente.

Per sfruttarlo in questo modo, aggiungi al tuo detersivo mezzo bicchiere di bicarbonato e procedi con il solito lavaggio. se hai un carico di biancheria grande aggiungi una tazza di bicarbonato di sodio.

Altri modi ecologici e naturali per sbiancare il bucato

Dal momento che è improbabile che i tuoi armadi contengano solo bicarbonato di sodio, è una scommessa sicura che tu abbia anche uno dei seguenti ingredienti. Questo va bene perché sono  degli ottimi sbiancanti naturali  che salgono in cima al cestino delle pulizie dei consigli della nonna.

Sbianca il bucato con il limone

succo di limone sbiancante

Versare da 1 a 2  tazze di succo di limone  in una bacinella di acqua calda. Immergi il bucato bianco e lascialo riposare per 2 ore. Quindi procedere al lavaggio in lavatrice. Se vuoi garantirne ulteriormente l’efficacia, puoi immergere il panno in acqua bollente e attendere che il limone agisca per una notte. Il giorno successivo, tutto ciò che devi  fare è lasciare asciugare i tuoi capi bianchi al sole.

Sbianca il bucato con aceto bianco

L’aceto bianco non è solo molto efficace come agente sbiancante ma anche  come deodorante per ambienti . Ideale  per tessuti soggetti a muffa.  Per usarlo come sbiancante, versa 1/4 di tazza nel cassetto dell’ammorbidente durante il ciclo di risciacquo finale.

Sbianca il bucato con acqua ossigenata

perossido di idrogeno

Per un bucato più bianco del bianco, hai un altro ingrediente che funziona come un eccezionale agente sbiancante mentre  agisce sulle macchie difficili:  il perossido di idrogeno. Basta versare una tazza di acqua ossigenata al 3% nel cassetto del detersivo ed eseguire il normale ciclo di lavaggio. Il perossido è anche l’alleato degli intraprendenti perché  consente diversi usi ingegnosi.

Sbianca il bucato soggetto a macchie ostinate con la combinazione di bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno

Stiamo pensando a macchie gialle, macchie di grasso o anche macchie di olio e macchie di sudore. In questo caso realizzare una miscela omogenea di acqua ossigenata e bicarbonato di sodio e poi applicare la pasta così ottenuta direttamente sulle macchie in questione . Lascia agire la miscela da 30 minuti a 1 ora. Rimuovere i residui di prodotto in eccesso con uno spazzolino da denti pulito e usato prima di mettere il capo in lavatrice.

Sbiancare il bucato con un prodotto concentrato

Hai a che fare con un bucato bianco particolarmente sporco che sembra quasi irrecuperabile? Poco male, perché i suddetti prodotti possono benissimo andare insieme  e agire in tandem per un risultato ancora più edificante . Per questo, preparate un grande contenitore in cui mescolerete le seguenti quantità: ½ tazza di bicarbonato di sodio, 1 tazza di acqua ossigenata, ¼ tazza di succo di limone e 6 tazze di acqua. Questo tenendo presente che meno acqua, più soluzione concentrata avrai. Scegli la tua dose in base alle tue esigenze.

Immergete i vostri capi bianchi nel composto concentrato per qualche ora,  quindi terminate con un abbondante risciacquo con acqua e metteteli in lavatrice.

Hit enter to search or ESC to close.