Il cactus di Natale, a volte chiamato anche cactus di Pasqua (Schlumbergera bridgessii), è una stupenda pianta d’appartamento a fioritura invernale che dà un tocco di colore a quasi tutti gli ambienti interni.

Questa nota pianta non è solo facile da curare, ma può essere propagata facilmente e, seguendo dei semplici accorgimenti, fatta fiorire continuamente.

Il cactus di Natale può essere propagato tagliando un piccolo segmento a forma di “Y” dalle punte dello stelo. Il segmento deve essere prelevato solo da una parte sana della pianta.

Pianta il segmento tagliato inserendo circa un quarto della sua lunghezza in un terriccio leggermente sabbioso. Inumidisci il terriccio uniformemente e posizionalo in un’area luminosa ma lontana dalla luce diretta del sole.

Per generare le radici per le nuove piante, taglia i germogli dalle punte, alla seconda giuntura di ciascuna pianta. La parte tagliata dovrebbe mostrare segni di crescita dopo poche settimane, dopodiché potrà essere trasferita in un altro vaso, con una miscela di terriccio, compost e sabbia.

Come curare il cactus di Natale per farlo fiorire

Sebbene non abbia bisogno di particolari cure, bastano dei piccoli accorgimenti per assicurare una fioritura sana e abbondante del cactus di Natale.

Questa pianta si adatta facilmente a condizioni di scarsa luce, ma produrrà più fiori se viene messa in ambienti più luminosi. Attenzione: la luce solare diretta può bruciare le foglie, quindi metti la pianta in un angolo ben protetto, sebbene luminoso.

L’irrigazione è importantissima per il cactus di Natale. La pianta ha bisogno di irrigazione frequente e abbondante durante la primavera e l’estate, per mantenere il terriccio sempre umido ma senza ristagni d’acqua.

Irriga frequentemente e fai asciugare il terriccio, anche se mai completamente. L’eccesso di acqua può far marcire le radici.

Il cactus di Natale preferisce temperature tra i 15°C e i 21°C e un livello di umidità medio. Può essere una buona idea mettere un vassoio di ciottoli pieno d’acqua sotto il vaso del cactus di Natale per aumentare l’umidità.

Una volta finita la fioritura del cactus di Natale (di solito in autunno), lascia che la pianta completi il suo ciclo di dormienza riducendo la frequenza di irrigazione e la luce. Assicurati che la pianta riceva almeno 12-14 ore di buio, e una temperatura compresa tra i 10°C e i 12°C. Tieni la pianta lontana da fonti di calore (ad esempio stufe o termosifoni) e spifferi di aria fredda.

Se curata correttamente, il cactus di Natale può sorprenderci con dei cicli di fioritura frequenti e inaspettati.