Le persiane sono elementi decorativi indispensabili in una casa. Aiutano a dare più privacy, regolano la luce e contribuiscono all’estetica degli spazi sia esterni che interni.

Tuttavia, le persiane sono tra gli elementi della casa più propensi a sporcarsi, ed è per questo che bisogna pulirle costantemente. Di seguito ti spieghiamo come pulire le persiane velocemente.

Il miglior modo per pulire le persiane è anche il più semplice, cioè con acqua tiepida e sapone.

Per pulire le persiane, qualunque sia il loro materiale, bisogna avere a disposizione un panno di microfibra, una spazzola, del sapone liquido, dell’acqua tiepida e del bicarbonato di sodio.

Prima di cominciare a lavare le persiane è necessario chiuderle e rimuovere tutta la polvere, con l’aiuto di una spazzola. Puoi usare anche un panno di microfibra o, se possibile, un aspirapolvere.

Come pulire ciascun tipo di persiana: di plastica, alluminio, legno, PVC…

  • Plastica. Se si possono smontare, l’ideale è portarle in bagno e lavarle in profondità con acqua tiepida e sapone.
  • Legno. Per lavarle si può usare un mix di due parti uguali di acqua e aceto. Evitare i prodotti chimici, che possono essere molto aggressivi.
  • Alluminio. Possono essere pulite come quelle di plastica, facendo molta attenzione a non farle arrugginire.
  • PVC. Anche in questo caso si suggerisce di lavarle con acqua e sapone, meglio se liquido e di Marsiglia.

 

Condividi l’art