Lasciare i capelli grigi, senza tingerli o nasconderli, è una nuova tendenza che ci rende sicuramente la vita più semplice. Essendo impossibile restituire ai capelli il loro colore originale senza ricorrere a tinte o altri trattamenti aggressivi, il miglior modo per avere un look moderno è lasciarli grigi e curarli per evitare che assumano un aspetto trasandato.

Gran parte dei prodotti chimici per nascondere i capelli grigi, come ad esempio le tinte, causano secchezza, caduta dei capelli e doppie punte, per via della presenza massiccia di sostanze chimiche.

In questo articolo ti suggeriamo come curare i capelli grigi per renderli stupendi e, soprattutto, evitare la fastidiosissima colorazione giallastra che a volte assumono.

Risciacqui con aceto

Mescola un cucchiaio di aceto di mele con due litri d’acqua. Dopo aver lavato i capelli con shampoo, risciacquali con questa soluzione.

Assicurati di applicare la soluzione di acqua e aceto di mele su tutti i capelli, dalle radici alle punte. Successivamente risciacqua con acqua pulita.

Usa un balsamo bianco, come fai normalmente. Ripeti il risciacquo di aceto di mele almeno una volta a settimana.

Risciacqui con fiori di betonica

Prepara una tisana con acqua e fiori di betonica (li trovi in erboristeria). Lascia raffreddare e attendi che l’acqua diventi completamente di colore viola.

Usa la soluzione per risciacquare i capelli dopo averli lavati, effettuando dei massaggi per assicurarsi di raggiungere tutti i capelli, dalle radici alle punte. Infine, risciacqua i capelli normalmente. Applica il rimedio una volta a settimana.

Risciacqui con acqua ossigenata

Mescola due parti uguali di acqua ossigenata al 3% e il balsamo per capelli che usi abitualmente.

Applica sui capelli, poi pettinali. Metti dei fogli di alluminio sulla testa e lascia agire per 20 minuti, poi lava i capelli normalmente. Non applicare questo rimedio più di una volta al mese.